Media

Chiarimenti da SumUp sulle transazioni per il Cashback effettuate tra l’8 e il 18 dicembre 2020

29 dicembre 2020

SumUp, azienda attiva in Europa nel settore del point-of-sale mobile (mPOS), in merito alla propria partecipazione al Cashback ha precisato di aver concluso in data 19 dicembre 2020 l’adeguamento tecnologico sulla totalità dei propri lettori di carte, per raggiungere la piena operatività tecnica nel primo periodo sperimentale del programma, detto Extra Cashback di Natale.

A decorrere da tale data ogni pagamento, effettuato tramite un dispositivo SumUp con carte registrate e attivate per il programma, consente agli utenti iscritti al Cashback di accumulare transazioni valide ai fini del rimborso. Prima del 19 dicembre 2020, tuttavia, possono essersi verificati disservizi ed anomalie rispetto ad alcune transazioni, di cui la stessa SumUp si scusa.

In particolare, per i giorni compresi tra l’8 e il 18 dicembre 2020, SumUp fa sapere che – come chiarito sul proprio sito a questo link – non può garantire che tutte le transazioni avvenute in questo periodo di messa in produzione del sistema vengano acquisite per il conteggio dell’Extra Cashback di Natale.